Home Corsi Legal Innovation Breve diario di un corso Legal Tech sulla MSC Poesia

Breve diario di un corso Legal Tech sulla MSC Poesia

238
0

PRIVACY ACADEMY – ONBOARD per la LAWBOAT

Descrizione:

Come Privacy Academy, ed in collaborazione con My Digital Travel Agency, abbiamo organizzato il primo “Corso On Board” in Data ProtectionCybersecurity ed Evoluzione Digitale. A bordo della nave da crociera MSC Poesia, dal 18 al 21 Ottobre 2022, tra Genova, Marsiglia e Barcellona. Un’avventura fatta di incontri e tante emozioni: l’ideale per staccare dalla solita routine quotidiana e provare un’esperienza di viaggio arricchita dalla nostra proposta di formazione. In circa 10 ore di corso abbiamo infatti affrontato temi legati al Decreto Trasparenza, Smart City, elementi base di Cybersecurity, Linee Guida riguardanti esempi di Data Breach (1/2021 EDPB), FiscoTech e Crowdfunding, lasciando spazio anche ai giochi di squadra e alle escursioni in città.


*** Ricordiamo che la Seconda Edizione del CORSO AVANZATO per DPO, corso specialistico rivolto ai professionisti della privacy, parte prossimamente. Appuntamento per la prima lezione: mercoledì 26 ottobre, con Elia Barbujani e Monica Gobbato – Sessione 1 “SANZIONI AMMINISTRATIVE e ORDINANZE DI INGIUNZIONE” e “SMART CITY e SORVEGLIANZA DIGITALE”.
 QUI TUTTE LE INfO E IL PROGRAMMA COMPLETO!


18.10.22 – Giorno 1

Avvocati, esperti IT, professionisti di settore e appassionati, provenienti da tutt’Italia, sono giunti al porto di Genova intorno alle ore 12.00, per completare le operazioni check-in e sistemarsi in cabina, iniziare l’esplorazione della nave e godere dei servizi messi a disposizione del pubblico (piscina con vasche idromassaggio, palestra, Spa, Bar, ristoranti, e molto altro). Alle ore 18.00, il ritrovo con tutti i nostri partecipanti in una bellissima sala sul ponte 14, per la presentazione dell’offerta formativa e il brindisi di benvenuto da parte del nostro team direttivo composto dalla Presidente avv. Monica Gobbato, Vicepresidente avv. Nadia De Franceschi, Segretario Generale dott. Giacomo De Simio e con il prezioso supporto dell’avv. Giulia Scarpino! Sono stati presentati i lavori, le escursioni, ed è stata data descrizione dei giochi di squadra che ci hanno coinvolti nelle giornate a seguire. Dopo l’aperitivo, cena e occasioni di networking.

19.10.22 – Giorno 2

Attraccati all’alba del secondo giorno, i partecipanti sono stati liberi di visitare Marsiglia: ritrovare i luoghi del passato, esplorarne di nuovi. Ad aprire poi le danze alle 15.30 del pomeriggio è stata la relatrice avv. Giulia Scarpino che ha esposto le novità relative agli obblighi informativi stabiliti dal decreto Trasparenza.

Di Utopie e distopie connesse all’idea e alla concreta urbanizzazione all’interno di Smart Cities ne ha parlato l’avv. Elia Barbujani, in collegamento live streaming da Milano.

Il dott. Giacomo De Simio ha invece esposto gli elementi base della Cybersecurity, ponendo l’accento sull’awarness aziendale e sull’importanza di disciplinari tecnici di utilizzo degli strumenti informatici. Si è parlato della triade confidenzialità-riservatezza-disponibilità (autenticità e non ripudiabilità) dei dati; della direttiva 1148/2016 c.d. NIS, per quanto concerne gli obblighi di cooperazione imposti agli OSE e agli FSD; di ciclo vitale dei virus; di mobile security.

20.10.22 – Giorno 3

Arrivo a Barcellona. Escursione per la città: tra Sagrada Familia, Parc Guell, Rambla e Bouquerie è rapidamente trascorsa la mattinata del terzo giorno. Al rientro, la (ri)lettura ragionata delle linee guida 1/2021 EDPB da parte dell’esperto IT Yvette Agostini. Il documento infatti ha un’importanza strategica nel mettere in luce problematiche relative ai cd. Data Breach, in risposta alle violazioni di sicurezza che compromettono disponibilità-integrità-confidenzialità dei dati personali. il documento risulta però troppo concentrato sui Ransomware (virus informatici che hanno la finalità di sequestrare dati presenti su un dispositivo digitale chiedendo un riscatto per riottenere la loro libera disponibilità) trascurando quindi altri potenziali e importanti rischi di attacco informatico che possono essere perpetrati ai danni delle vittime.

A seguire, il tema del Crowdfunding. Il dott. commercialista Alfredo Piccaluga spiega le differenze delle quattro tipologie principali di crowdfunding, approfondendo gli aspetti tributari e fiscali.

21.10.22 – Giorno 4

Rientro al porto di Genova. Saluti e calorosi abbracci per aver condiviso insieme un’esperienza tanto ricca di bellezza e spunti di riflessioni.

Ringraziamenti:

F.: “Buongiorno Lawboattini…. Ben svegliati !!! Stiamo entrando in porto e …. Grazieeee a tutti e a Privacy ACADEMY per questi magici e interessanti giorni”

A.: “Buon giornoooo. Grazie a tutti voi è stato un piacere condividere questa esperienza.”

M.: “Grazie a tutti voi. Siete stati dei compagni di viaggio fantastici”

N.: “Buongiorno a tutti ! Questi giorni sono volati davvero. Tanto intensi , tanto belli. Grazie per la condivisione, grazie a Monica (inimitabile), ai bravissimi relatori e … a Cristiano , valido e attento Assistente. Buon rientro a tutti voi”

T. :”Buongiorno a tutti. Mi aggiungo ai ringraziamenti a Privacy Academy e a tutti i partecipanti. E stata una occasione di crescita professionale e, soprattutto, umana.”

S.: “Grazie davvero di cuore a tutti. è proprio vero che ogni esperienza lascia il segno, sono sicura che ci rivedremo presto! Vi abbraccio forte e spero di avervi trasmesso un pochino del mio cuore”

A.: “È stato un piacere conoscervi tutti. Personalità molto diverse. Si è rivelato un gruppo eterogeneo e stimolante.”

L.: “Vi ringrazio per aver reso stimolanti e allo stesso tempo rilassanti queste giornate condivise. Un ringraziamento particolare a Monica e ai relatori. Confido in altre occasioni di incontro. Un caro saluto a tutti voi.”

O.: “Grazie a tutti i discenti per le simpatiche giornate trascorse insieme. Un ringraziamento particolare ai docenti per gli spunti e gli approfondimenti che ci hanno fornito. A Monica , animatrice instancabile dell’evento come sempre, e al gruppo che l’ha sostenuta, un grande abbraccio pieno di riconoscenza. Speriamo di fare presto il bis.”

dott. Giacomo De Simio