E-Privacy XXVIII, il 2 e 3 Ottobre On Line.

A E-Privacy il 2 ottobre parlerò di codici di condotta, qui tutte le informazioni, relative ad entrambe le giornate. Ricordatevi di registrarvi

I codici di condotta privacy. Come progettarli al meglio in base al GDPR

Monica Gobbato (PrivacyAcademy)

Le Autorità per la protezione dei dati personali incoraggiano l’elaborazione di codici di condotta destinati a garantire la corretta applicazione del Regolamento, in base alle specificità settoriali e alle esigenze specifiche delle imprese. Le associazioni rappresentative di interessi diffusi possono elaborare i codici di condotta, progettando un sistema personalizzato sulla propria realtà. La relazione illustrerà i passi da compiere per ottenere l’autorizzazione dal Garante per la Protezione dei Dati Personali alla pubblicazione del Codice