Privacy Academy a “Il Digitale è di Strada”

È partito il 16 luglio da Castellammare di Stabia il tour “il digitale… è di strada” che ha attraversato il sud Italia e fatto tappa in numerose città e che è terminato il 31 luglio a Marina di Ragusa.

Un gruppo di esperti, quotidianamente impegnati nelle dinamiche afferenti alle opportunità e ai rischi connessi al digitale, ha incontrato i cittadini di comunità locali, formando e sensibilizzando, secondo un approccio di tipo “bottom-up”.

Blockchain, A.I. e IoT, Privacy e Coding, questi i temi principalmente affrontati nelle piazze in cui ha avuto luogo il tour. L’entusiasmo di un pubblico composto da diverse fasce d’età ha incontrato la passione che anima gli esperti e ha permesso di approfondire tematiche quali il phishing e il furto d’identità. Gli incontri si sono svolti prevalentemente mediante la condivisione di un gioco digitale su piattaforma Kahoot, mediante il quale si sottoponevano divertenti quesiti ai presenti. I temi non concernevano solo le problematiche connesse alla sicurezza informatica o ai potenziali reati e rischi connessi, ma imponevano curiosità sulle opportunità offerte dagli attuali sistemi, quali:

  • la fruibilità ed economicità dei corsi on line,
  • le possibilità offerte dai social network, come il poter conoscere e interagire davvero con personaggi prima irraggiungibili senza dimenticare
  • le creazioni di nuove realtà imprenditoriali e soprattutto
  • il poter concretizzare realmente grazie a strumenti, amicizie e condivisioni presenti in rete, quelli che prima erano solo sogni.

L’importanza di educare e formare emerge da un semplice dato di fatto: se non si conosce la tecnologia, questa si subisce. Solo la conoscenza della rete può offrire opportunità di crescita e fornire strumenti per sfuggire alle sue insidie.1

Privacy Academy, nella persona del suo Presidente Monica Gobbato, ha subito sposato l’ambizioso progetto, contribuendo, nel suo piccolo, alla riuscita dell’iniziativa; iniziativa sostenuta anche da testate giornalistiche regionali della Rai. 2

Sono nuove prospettive e nuove competenze quelle offerte dalla rete, che si spera possano costituire un punto di equilibrio a lungo termine.

1 https://www.rainews.it/tgr/campania/notiziari/index.html?/tgr/video/2020/07/ContentItem-5764dcaf-c561-4d69-9bef-a660bd34dd97.htm

2 https://www.rainews.it/tgr/sicilia/video/2020/07/sic-digitale-strada-rischi-web-696754ae-2151-410c-ad25-c16ca3c6e4c8.html?wt_mc=2.www.wzp.tgrsicilia_ContentItem-696754ae-2151-410c-ad25-c16ca3c6e4c8.&wtrbt